Idunn: la dea nordica della giovinezza, del ringiovanimento e... delle mele | Cooperativa Storia (2023)

Al centro delle mitologie di tutto il mondo, un frutto tende a ricevere maggiore attenzione: la mela. Dalle religioni abramitiche agli dei dell'Olimpo e ai loro simili, la mela (e spesso il suo furto) ha svolto un ruolo cruciale.

Nella mitologia norrena, le mele d'oro garantivano agli Aesir l'eterna giovinezza e l'immortalità, e Idunn (Iðunn), la dea della giovinezza e del ringiovanimento, era il loro custode. Sebbene i suoi documenti siano frammentari, ha svolto un ruolo chiave nell'impedire agli dei di invecchiare, il tutto prendendosi cura delle sue mele d'oro.

Sommario

Chi era Idunn?

Idunn: The Norse Goddess of Youth, Rejuvenation, and… Apples | History Cooperative (1)

La storia di Idunn è spesso citata o raccontata attraverso le lenti di altre figure inMitologia norrena. Rappresentando l'immortalità, la giovinezza, il ringiovanimento e spesso la fertilità, Iðunn aveva il compito di mantenere la fonte dell'eterna giovinezza e immortalità degli dei: una scorta incantata di mele d'oro che portava con sé in una scatola chiamatavecchio.

Idunn è descritto come abella donna con lunghi capelli dorati. È famosa soprattutto per le sue mele, che alcuni teorizzano essere una manifestazione fisica della sua stessa bellezza e giovinezza. In effetti, le teorie circondano Iðunn, poiché la sua tradizione è sparsa nella mitologia.

Idunn è sposato con Bragi, il dio della poesia eCalvo, segnando un legame tra l'atto di narrazione e l'immortalità. È più conosciuta come il punto centrale della trama dilunghezza della casa: QuandoLoki, ILDio imbroglione, attira Iðunn dal gigante Thjazi nel tentativo di rubare le mele sacre.

Cosa significa Idunn?

Il nome di Idunn ha diversi significati, tutti incentrati sui suoi poteri di eterna giovinezza e immortalità.

Una semplice traduzione del suo nome dall'antico norvegese significa "The Rejuvenating One" o "Donatore di eterna giovinezza", sottolineando ulteriormente il suo status di custode dell'immortalità degli dei. Dopotutto, Idunn era l'unica in grado di curare e consegnare le sue mele d'oro.

Iðunn è descritto nellunghezza della casacome quello “fanciulla che ha compreso la vita eterna degli Aesir.”

Come si pronuncia Idunn?

Idunn, che più accuratamente sarebbe scritto come Iðunn, si pronuncia: "IH-dune". La lettera Eth non è nell'inglese moderno, quindi il suo nome è spesso anglicizzato come Idun, Idunn, Ithun e talvolta anche Iduna (per sottolineare la sua femminilità).

Cos'altro sappiamo di Idunn?

Iðunn appare nelEdda in prosacon la storia dilunghezza della casa, così come ilEdda poeticapoema di Lokasenna.

NelEdda poeticaBragi viene coinvolto in un disaccordo con Loki, che Idunn aiuta a disinnescare. È più prominente nellunghezza della casa, che racconta la storia di Loki e del suo piano per rubare le sue mele per il jötunn Þjazi.

Idunn: The Norse Goddess of Youth, Rejuvenation, and… Apples | History Cooperative (2)

Cos'è Idunn la dea di?

Idunn è la dea dell'immortalità, del ringiovanimento, della giovinezza e della fertilità. A causa delle sue apparizioni limitate nella mitologia, non si sa molto altro su di lei oltre ai suoi poteri di conferire l'immortalità e l'eterna giovinezza agli dei.

A causa della sua eterna giovinezza e delle proprietà ringiovanenti, è considerata anche la dea dell'eterna primavera. Questo gioca anche nelle sue mele d'oro, il frutto che porta per infondere agli dei l'eterna giovinezza e l'immortalità.

Qual era il potere di Idunn?

Mentre alcune fonti credono che le sue mele d'oro fossero la fonte di questo potere, altre sostengono che la stessa Idunn ne fosse intrisaquesti poteri, e le mele ne erano una manifestazione.

Mentre alcuni suggeriscono che il testo menzioni le mele in altre storie, alcuni sostengono che le "mele Idunn" fossero un altro frutto, e gli studiosi cristiani medievali scrissero nelle mele per sinergia con la storia della Genesi.

Idunn fa parte degli Aesir o dei Vanir?

Le distinzioni tra Aesir e Vanir sono spesso mal definite e le differenze tra loro sono nebulose. ILAesirsono descritti come valorizzare la forza, il potere e la guerra, mentre ilAbituato avalorizzare la natura, il misticismo e l'armonia.

Sebbene i poteri di Iðunn potessero sembrare adatti ai Vanir, era considerata Asynjur: una dea degli Aesir. Dopotutto, si prendeva cura di loro, quindi avrebbe avuto senso che anche lei ne facesse parte!

Idunn: The Norse Goddess of Youth, Rejuvenation, and… Apples | History Cooperative (3)

Chi era il marito di Idunn?

Poiché si sa poco di Idunn al di fuori dei racconti specifici in cui è descritta, non siamo sicuri dei suoi parenti stretti, che spesso non vengono menzionati o citati di sfuggita.

Tuttavia, il membro più importante della famiglia di Idunn sarebbe suo marito, Bragi, dio della poesia eCalvo. Il matrimonio tra il dio della poesia e la dea dell'immortalità non è un caso.

La poesia e la leggenda erano molto apprezzateCultura norrenacome mezzo per celebrare le proprie azioni e la propria vita, e sono spesso viste come la propria forma di immortalità. Attraverso i racconti di Bragi, infatti, molti dei e dee trovano la propria immortalità.

Bragi era anche il dio della musica ed era descritto come dotato di una bella voce cantata e di un incredibile talento con l'arpa. Aveva il compito di accogliere i guerrieri caduti nel Valhalla con la sua musica e la sua poesia. Viene descritto con una lunga barba con rune incise sulla lingua.

Anche le origini di Bragi sono contestate: alcune fonti lo citano come figlio diOdino, mentre altri suggeriscono che Odino fosse così impressionato dal suo talento musicale e dalla sua poesia che gli conferì la divinità. Era considerato undio invernale del tempo libero, poiché la sua attenzione all'intrattenimento si sposava perfettamente con la fine del raccolto e l'inizio dell'inverno.

Chi è la famiglia di Idunn?

Sebbene la famiglia di Idunn sia persa per noi, c'è una relazione nei suoi poteri con altre dee Aesir della mitologia norrena. Simile aFriggEFreia, è una dea della fertilità, considerata parte del potere dietro le quinte. Si ritiene che i suoi poteri possano derivare da quelli di Frigg e Freyja, e che si sia evoluta dai racconti di quelle dee.

Come parte della storia di Idunn nelScena finalecome parte diEdda poetica, Loki ha accusato Iðunn di aver dormito con l'assassino di suo fratello, insultandola nel processo. Mentre questa storia rimane, non abbiamo ulteriori prove di chi sarebbe il fratello di Idunn e perché Bragi potrebbe essere accusato di averlo ucciso.

Poiché Idunn è menzionata solo di sfuggita o come parte di una storia più ampia, in realtà non sappiamo molto di lei al di fuori dei suoi poteri e della sua ingenuità. Sfortunatamente, nonostante detenga uno dei più grandi poteri delDei e dee nordici, la maggior parte di ciò che sappiamo di lei è andato perduto nel tempo.

Questo è in concomitanza con altre figure, comeSif, la dea del raccolto, i cui poteri, famiglia e importanza sono contestati.

Idunn: The Norse Goddess of Youth, Rejuvenation, and… Apples | History Cooperative (4)

Edda poetica: Idunn il Pacificatore

Una delle apparizioni di Idunn è nelScena finale, una sezione delEdda poeticaconcentrato su Loki. All'interno di questo poema, Loki e gli altri dei vengono combattuti in una gara di volo: uno scambio di insulti che viene spesso commesso in versi. Il termine volare deriva dal termine inglese antico flītan, che significa "litigare", ed è spesso presente nel mito norreno e celtico.

Scena finalepresenta Idunn come la moglie di Bragi, e poi la vediamo direttamente indirizzata da Loki quando la accusa, affermando che "ha messo le tue braccia, lavate luminose, sull'uccisore di tuo fratello".

Nonostante ciò, Idunn implora Bragi di non impegnarsi con Loki, determinato a mantenere la pace e a non permettere che questo volo sfugga di mano. La dea Gefjon suggerisce quindi che Loki stesse scherzando e la poesia continua.

Le affermazioni di Loki sono controverse, ma c'è poca tradizione per esplorarle ulteriormente: non vi è alcuna menzione del fratello di Idunn da ciò che sappiamo della mitologia, e allo stesso modo nessuna menzione del presunto omicidio di Bragi.

Gli studiosi moderni suggeriscono che Loki stesse semplicemente lanciando accuse agli dei che non avevano alcuna possibilità di rimproverare: suggerimenti che erano così stravaganti che persino negarli dava loro un certo credito. Questa sembra essere un'ottima strategia per vincere una discussione, anche nei tempi moderni!

Da quello che vediamo di Idunn qui, sembra una persona ragionevole ed equilibrata, anche se è un po' ingenua nel non presumere alcuna malizia dietro le parole di Loki.

Edda in prosa: Il rapimento di Loki e Idunn

La caratteristica più importante di Idunn nella mitologia è la storia dilunghezza della casa,una poesia dalEdda in prosache racconta la storia del tradimento di Loki nei confronti di Idunn e del suo rapimento da parte del jötunn Þjazi.

Jötnar (il plurale di jötunn) erano creature mitiche che vivevano tra gli dei e i non umani della mitologia. Sono spesso paragonati a giganti, sebbene potessero cambiare forma e non fossero necessariamente grandi.

Þjazi, anglicizzato come Thiazzi, era una di queste creature che spesso assumevano la forma di un'aquila. Dopo essere entrato in disaccordo con Loki, prese forma un complotto per attirare Iðunn e le sue mele.

Idunn: The Norse Goddess of Youth, Rejuvenation, and… Apples | History Cooperative (5)

Thiazzi strappa Idunn

Tutto è andato giù quando Loki, Odino e Hœnir erano in viaggio per una battuta di caccia. Dopo aver ucciso un bue, si prepararono a banchettare, quando scoprirono che il fuoco che avevano acceso non era in grado di cuocere la carne del bue.

Þjazi, sotto forma di una grande aquila, li osservò tentare senza riuscirci di cuocere la carne, e suggerì un patto: se gli avessero dato i primi bocconi del bue, li avrebbe aiutati a cucinarlo.

Gli dei acconsentirono e Þjazi piombò giù per banchettare con il bue. Loki, sempre più irritato dalla quantità di cibo che Þjazi stava prendendo, conficcò il suo bastone nel corpo dell'aquila.

Improvvisamente incapace di lasciare andare il suo bastone, Þjazi volò in aria con Loki e chiese che, in cambio della sua vita, Loki lo aiutasse a rubare Idunn e le sue mele d'oro.

Dopo il suo rilascio, Loki attira Iðunn via, dicendole di aver visto una mela d'oro nei boschi fuori Asgard. Quando arrivò, Þjazi piombò giù in forma di aquila per portarla via e rubare le sue mele sacre, portandola a casa sua a Jötunheim, la terra dei jötnar.

Con la sua scomparsa, gli dei di Asgard iniziarono misteriosamente a invecchiare. Notando rapidamente questo cambiamento, presumevano automaticamente che Loki avesse messo in atto un piano e lo avevano arrestato. Con la trama svelataLoki promette di restituire Idunn, sotto minaccia di morte.

Idunn: The Norse Goddess of Youth, Rejuvenation, and… Apples | History Cooperative (6)

Raccolta di mele con Loki: AKA, riportare Idunn ad Asgard

Loki prese in prestito un piumaggio da Freyja e si trasformò in un falco, volando attraverso le terre fino a Jötunheim. Trovò Idunn nella residenza di Þjazi, da solo, poiché sembrava che stesse pescando. Riuscì a trasformarla in una noce, per un facile trasporto, e la riportò ad Asgard.

Come nota a margine, ilEdda in prosain realtà non menziona Þjazi che ha rubato le mele stesse, né Loki le ha restituite. Questa è un'altra interessante prova della teoria secondo cui le mele di Idunn erano in realtà impotenti, ed è stata la stessa Idunn a ricevere i poteri dell'eterna giovinezza.

Loki tornò di corsa ad Asgard, ma non avrebbe avuto importanza: Þjazi tornò dai suoi viaggi e si rese conto che Idunn era scomparso. Vola anche ad Asgard, ma gli dei avevano un piano in atto.

Con Þjazi all'orizzonte, gli dei hanno teso una trappola. Immediatamente dopo che Loki è atterrato con Idunn, hanno dato fuoco a un mucchio di trucioli di legno che avevano disposto sulla traiettoria dell'aquila. Þjazi non è stato in grado di regolare la rotta e si è schiantato a capofitto nel fuoco, cadendo a terra. Gli dei furono in grado di ucciderlo e Idunn fu restituito.

Idunn: The Norse Goddess of Youth, Rejuvenation, and… Apples | History Cooperative (7)

Allora, che ne dici di quelle mele?

Abbiamo menzionato più volte che c'è qualche contesa sul fatto che Idunn avesse o meno un legame con le mele.

Vale la pena considerare, ad esempio, che altre mitologie e credenze probabilmente hanno influenzato la rivisitazione dei miti nordici. Le mele sono importanti fonti di rinnovamento e ringiovanimento inmitologia greca, così come i miti germanici e anglosassoni. Tuttavia,scavi archeologicihanno trovato anche mele e simboli che li fanno riferimento.

Le mele sembrano anche avere qualche relazione con la fertilità nella mitologia, suggerendo ulteriormente che Idunn potrebbe aver davvero usato le mele. Ma altre fonti suggeriscono che, come altre dee della fertilità, i poteri di Idunn potrebbero aver fatto parte di lei e le mele ne sono state una manifestazione.

Sfortunatamente, a causa del relativamente poco che sappiamo di Idunn al di fuori delle sue due apparizioni nella mitologia, questa sarà probabilmente fonte di grandi speculazioni. Ma ciò che è certo è come Idunn abbia influenzato la nostra comprensione della mitologia norrena.

Idunn nella cultura popolare

Sebbene la tradizione non si concentri molto su Idunn, rimane molto rilevante per la cultura popolare, il che rispecchia la sua importanza nonostante le sue limitate apparizioni al suo interno.

Insettoera una popolare rivista svedese che si concentrava sulle donne. Spesso si concentrava su letteratura, poesia e discussioni sull'identità di genere. Adatta per il suo omonimo: una dea potente con un chiaro amore per la poesia e la letteratura!

Inoltre, l'Idunn Mons, un vulcano sul pianeta Venere, prende il nome da lei. Le varie montagne del pianeta prendono il nome da dee di varie mitologie.

Idunn nei videogiochi

Una delle caratteristiche recenti più importanti della dea Idunn è stata nel 2018Dio della guerravideo gioco. Le mele Idunn sono una serie di oggetti collezionabili che offrono al giocatore un potenziamento permanente della salute, rispecchiando le mele mitologiche di Idunn.

Questo è probabilmente un gioco su come le mele in realtà non rendono gli dei immortali, ma li ringiovaniscono in qualche modo, permettendo loro di rimanere eternamente giovani e liberi dalla malattia.

Iðunn appare nelAssassin's Creedanche serie di videogiochi, come membro della razza Isu: un predecessore dell'umanità che alla fine fu divinizzato dagli umani. Idunn conserva le sue mele in questa interpretazione, che le collega alle mele dell'Eden: un importante espediente della trama della serie.

È interessante considerare questo quando si pensa a come le mele di Iðunn potrebbero non essere state mele, dopotutto, e come la nostra storia può essere influenzata da coloro che la scrivono.

Idunn: The Norse Goddess of Youth, Rejuvenation, and… Apples | History Cooperative (8)

Impatto immortale di Idunn

Anche se potrebbe non essere stata una voce di spicco nella mitologia, Idunn e le sue mele hanno svolto un ruolo innegabilmente importante in ogni racconto.

Senza i suoi poteri di ringiovanimento, gli dei Aesir sarebbero probabilmente invecchiati e ammalati, come fecero durante il suo breve rapimento da parte di Loki.

La sua storia rispecchia quella di molte donne nella storia: nonostante il loro lavoro critico, le loro storie spesso non sono raccontate a voce alta. Nonostante ciò, Idunn ha avuto un effetto enorme su di noi oggi, poiché ricordiamo ancora (e spesso discutiamo) lei e le sue mele d'oro.

Top Articles
Latest Posts
Article information

Author: Reed Wilderman

Last Updated: 17/07/2023

Views: 5942

Rating: 4.1 / 5 (72 voted)

Reviews: 95% of readers found this page helpful

Author information

Name: Reed Wilderman

Birthday: 1992-06-14

Address: 998 Estell Village, Lake Oscarberg, SD 48713-6877

Phone: +21813267449721

Job: Technology Engineer

Hobby: Swimming, Do it yourself, Beekeeping, Lapidary, Cosplaying, Hiking, Graffiti

Introduction: My name is Reed Wilderman, I am a faithful, bright, lucky, adventurous, lively, rich, vast person who loves writing and wants to share my knowledge and understanding with you.